Vicenza imbiancata, operative le Aziende di AIM


A partire dalle 4 del mattino, nuova salatura dei punti critici stradali e, alle 6.30, AIM ha attivato il Piano neve.

È arrivata la neve, addirittura in anticipo rispetto a quanto previsto dagli esperti. E fin dalle prime ore sono entrati in azione complessivamente 10 mezzi spargisale di Aim Amcps,  che hanno sparso, fino alle ore 12, oltre 1.000 quintali di sale su oltre 800 km di percorrenza.

Viste le condizioni meteo e le possibili ghiacciate previste per la serata, i mezzi hanno continuato senza soluzione di continuità con la salatura stradale anche nel pomeriggio, entrando nei quartieri e nella viabilità secondaria.

Nella mattinata sono stati impiegati oltre 70 addetti, tra personale di Aim Ambiente, lavoratori a chiamata e personale AIM Amcps, per la salatura e la pulizia dei marciapiedi e i percorsi pedonali, a partire dal centro storico con priorità a strutture ospedaliere/case di cura, scuole e edifici pubblici. Tale attività continuerà anche nel pomeriggio  odierno e probabilmente anche nella mattinata di domani.

I turni pomeridiani, organizzati da AIM Ambiente, sono stati resi possibile grazie alla disponibilità di numerosi addetti che sono rimasti in servizio accogliendo di buon grado la richiesta di proseguire la loro presenza anche oltre il loro orario giornaliero. Dalle ore 8.00 e fino alle 12 sono stati coordinati circa 30 richiedenti asilo (nella foto). Hanno poi risposto all’invito di AIM, come detto, 6 addetti “a chiamata”, su un panel di 15 forniti dall’Amministrazione comunale e allertati già ieri sera.

In queste ore, non sono pervenute particolari segnalazioni o richieste di intervento al numero dedicato alle eventuali e reali emergenze.

Qualora nelle prossime ore la neve superasse i 5 centimetri di spessore, come previsto dal Piano neve, AIM Amcps metterà in strada, oltre ai 10 mezzi già citati, anche ulteriori 10 mezzi con lama sgombraneve.