Un successo la festa di AIM per i 110 anni


Riuscitissima la festa di ieri al parco Querini per i 110 anni di vita e di attività del Gruppo AIM: grandi protagonisti i bambini che hanno preso d’assalto gli stand che proponevano animazioni e laboratori, ma anche partecipatissimi i tre spettacoli che con la loro magia, così cara ai più piccoli, hanno incantato anche il pubblico adulto. A ruba i gadget: cappellini con il logo AIM richiestissimi, quasi come i sempre ricercatissimi palloncini colorati, ma soprattutto grande fermento per tutto il giorno di fronte ai tre alti giochi gonfiabili. Per non parlare dei gelati, giusta ricompensa per quanti, ovviamente tra i bambini, partecipavano ai laboratori didattici.

Anche gli adulti hanno manifestato il loro gradimento per gli stand delle società del Gruppo AIM: Ambiente, AMCPS, Energy, Mobilità, SAR Servizi a rete: in ognuno di questi punti erano stati allestiti strumenti di lavoro, tecnologie e macchinari (gettonatissimi dai bambini i trattorini tagliaerba, i piccoli scavatori e il grande trattore di AMCPS) ed erano a disposizione i vari professionisti delle singole società per fornire informazioni o dimostrazioni. Per tutti gli adulti, poi, uno spuntino con pane, formaggio, soppressa, un assaggino di vino o di birra allo stand gastronomico dove sono stati raccolti oltre mille euro di offerte libere che saranno devolute alle popolazioni colpite dal recente terremoto. E infine, prima di tornare a casa, foto ricordo a bordo… della sagoma di un filobus anni Venti.