AIM Amcps allestisce la grande Rua in piazza dei Signori


AIM Amcps ha allestito nuovamente l’imponente macchina scenica della Rua, ricostruita dall’Azienda di viale sant’Agostino nel 2007 su un disegno di Francesco Muttoni. L’iniziativa arriva in occasione della tradizionale festa patronale della Madonna di Monte Berico dell’8 settembre e per rendere ancora più spettacolare la tradizionale sfilata per le vie del centro della Rua di sabato 9, che si concluderà proprio in piazza dei Signori.

La festa e l’allestimento sono stati presentati in sala degli Stucchi dal sindaco e presidente del Comitato per la Rua Achille Variati, dal direttore generale di AIM Dario Vianello, con l’assessore alla formazione Umberto Nicolai, il segretario dell’Ordine dei Notai, Maria Quagliariello e il direttore generale di Videomedia Claudio Cegalin.

«Continua l’antica tradizione del Giro della Rua con la sesta edizione della grande festa di tutti i vicentini sostenuta in modo importante e fondamentale da Aim Amcps che dal 2010 e per tutte le successive edizioni ha garantito il montaggio della grande Rua in piazza dei Signori – ha esordito il sindaco Achille Variati».

«Amcps nel 2007, per il centenario dalla nascita, ha voluto ricostruire la Rua per poi riallestirla per 6 volte in occasione del Giro della Rua – ha dichiarato il direttore generale di AIM Dario Vianello -. La Rua è alta 21 metri, pesa 200 quintali più 100 di zavorra. La struttura portante è in acciaio e il pesa oltre 16 tonnellate. La Rua è rivestita in legno e arricchita con 14 statue a grandezza naturale e altri elementi decorativi, realizzati con materiali di tipo plastico, gesso o legno. E’ stata realizzata da 30 professionisti dipendenti dell’azienda».

Il Giro della Rua è una tradizione nata nel 1444 e si è ripetuta fino al 1928,  in occasione della festività del Corpus Domini. All’inizio del 2010 è nata l’idea di dare vita a un comitato che ha fatto rinascere l’antica tradizione proponendo la festa per quattro edizioni consecutive, a partire dal 2010. Dal 2013 la manifestazione si svolge con cadenza biennale (2015 e 2017).

Come nelle precedenti edizioni, AIM Amcps, proprietaria della grande Rua ricostruita nel 2007 a grandezza naturale su disegno di Francesco Muttoni dopo la distruzione avvenuta durante la Seconda guerra mondiale, ha curato anche quest’anno l’allestimento in piazza della grande macchina scenica.